Infrarossi.net

Ricevitore a infrarossi

ricevitore infrarossi

Gli infrarossi hanno trovato il loro impiego in numerosi strumenti, il cui utilizzo spazia tra prodotti tecnologici a dispositivi ideati per la videosorveglianza ad altri ancora per la sicurezza. Le radiazioni infrarosse, invisibili ad occhio umano, vengono emesse in continuazione da tutti i corpi che presentano una temperatura superiore allo zero assoluto, motivo per cui risultano essere presenti letteralmente in ogni cosa.

Tra gli apparecchi più apprezzati che utilizzano la tecnologia a infrarossi vi è senza dubbi il ricevitore a infrarossi o ricevitore IR, un dispositivo utilizzato soprattutto in ambito tecnologico. In questo articolo ci occuperemo non solo di spiegarvi nel dettaglio il suo funzionamento, ma anche di guidarvi nella scelta del prodotto più adeguato alle vostre esigenze e necessità.

I migliori ricevitori a infrarossi da acquistare online

Scegliere il ricevitore a infrarossi migliore non è semplice, soprattutto considerando gli innumerevoli modelli che il mercato offre. Il nostro consiglio, in tal senso, è quello di procedere all’acquisto online, su siti come Amazon che dispongono di una serie di prodotti al miglior rapporto qualità/prezzo. Nell’elenco che segue vi è una lista dei ricevitori a infrarossi migliori, quelli più apprezzati, venduti e recensiti.

Bestseller n. 1
Ricevitore a infrarossi IR Infrared Remote Control Receiver Extender Ripetitore a infrarossi Telecomando Emettitore USB Adattatore
  • Generic
  • Ricevitore a infrarossi IR IR Remote Control Ricevitore Extender Ripetitore Infrarot Telecomando Emitter USB Adattatore
  • AV_RECEIVER
Bestseller n. 2
ANGEEK 5 pezzi KY-022 IR Sensore Infrarosso Ricevitore Ricevitore Sensore Sensore Modulo per Arduino
  • Modulo di ricezione a infrarossi adotta 1838 testa di ricezione a infrarossi
  • Angolo di ricezione: 90°
  • Tensione di esercizio: 2,7 ~ 5,5 V
  • Frequenza: 37,9 KHz
  • Campo di ricezione: 18 m
Bestseller n. 3
zdyCGTime Linea ricevitore a infrarossi USB,Ricevitore di estensione remota a infrarossi,Ricevitore set-top box,adatto per apparecchiature a infrarossi come condizionatori d'aria e TV.(1.4M)
  • Cavo di prolunga a infrarossi del set-top box Ripetitore a infrarossi USB, adatto per la linea di ricezione del lettore DV del set-top box nascosto.
  • Inserire la spina USB nel set-top box, TV, caricatore del telefono cellulare, ecc. Puntare il trasmettitore (Testa piccola) verso la finestra di ricezione per controllare a distanza il set-top box, il ricevitore, il DVD, ecc. (Alcuni dispositivi saranno contrassegnati con caratteri come R, IR, IRF) Posizionare l'estremità ricevente (Testa grande) in una posizione adatta per facilitare la ricezione del telecomando.
  • Piccole dimensioni, alta sensibilità di accettazione, inoltro del segnale del telecomando in tempo reale senza ritardi, forte compatibilità, purché sia ​​inserito in un set-top box, DVD e altri armadi, il transponder può inoltrare il segnale, non occupa spazio ed è comodo per il telecomando.
  • Spina USB: è possibile utilizzare l'interfaccia USB o la spina di alimentazione da 5 V degli elettrodomestici, l'USB viene utilizzato solo per l'alimentazione. Corrente di lavoro: 2,7-5,5 V. Lunghezza del cavo dalla presa USB al ricevitore: 1,4 m. Lunghezza del cavo dal ricevitore al trasmettitore: 2M.
  • Utilizzato principalmente nei prodotti di controllo remoto a infrarossi, adatto per TV digitale, set-top box, IPTV, home theater, TV, DVD, lettore DVD, lettore HD con disco rigido, videoregistratore, ecc.
Bestseller n. 4
LAOMAO 5 paia di diodi a infrarossi a LED, emissione e ricezione
  • Adatto per impianti di illuminazione diurna (altoparlanti, TV, VCR, CD), elettrodomestici (climatizzatori, ventilatori, lampade), altri prodotti con telecomando a infrarossi
  • Design compatto, IC integrato
  • Ricezione grandangolare
  • Forte capacità anti-interferenza
  • Funzionamento a bassa tensione
Bestseller n. 5
Bolongking, cavo ricevitore ad infrarossi, cavo di prolunga per telecomando a raggi infrarossi, 3 m, con connettore jack da 3,5 mm, compatibile con HD, DVR, Cisco, Explorer, Verizon, Fios e altri STB
  • Aspetto pulito: il nostro sistema ripetitore IR è ideale per coloro che desiderano nascondere le loro apparecchiature audio/video dentro un armadio o un ripostiglio per mantenere un aspetto pulito ed elegante
  • Compatibilità universale: adatto per un'ampia gamma di dispositivi infrarossi di 38– 56 kHz con una porta di ingresso IR e telecomando per apparecchiature audio/video e cavo per set-top box.
Bestseller n. 6
EDISION 05-00-0017 Cavo Jack a IR, Ricevitore a infrarossi IR, Solo per ricevitori EDISION dotati di ingresso Jack IR, Nero, 1m
  • Cavo da jack a IR, 1,0 metri di lunghezza.
  • Da utilizzare solo con ricevitori EDISION dotati di ingresso Jack IR.
  • Compatibile con i seguenti ricevitori EDISION: - PING - PING T2/C - PICCO T2 - PICCO T265 - PICCO T265+ - PICCO T265 pro - PROTON S2 - PICCO S2 - OS NINO - OS NINO+;
  • Compatibile con i seguenti ricevitori EDISION: - OS NINO PRO (tutti i modelli) - OS MINI 4K - OS MIO 4K - Sistema operativo MIO+ 4K - PICCOLINO S2 - PICCOLINO S2+T2/C - PICCOLLINO 3IN1 LED - SOTTOLINEA 3in1 - PRIMO IP S2
Bestseller n. 7
BOJACK LED Emettitore a infrarossi e diodo ricevitore IR, LED Emissione a infrarossi e tubo ricevitore per Arduino (confezione da 10 paia)
  • BOJACK 5mm 940nm LED emettitore a infrarossi e kit diodo ricevitore IR.
  • Mittente 10pcs 940nm con angolo di emissione 45 gradi, ricevitore 10pcs VS1838B con angolo di ricezione 70 gradi
  • Tensione emettitore: 1,2-1,5 V, Tensione ricevitore VS1838B: 3 V-5 V, DIP a foro passante 2 pin LED a 5 mm Set luci del trasmettitore
  • Struttura robusta, resistenza alla corrosione, alta affidabilità, basso consumo energetico, lunga durata.
  • Utilizzato per: dispositivi elettronici, fototransistor, apparecchiature di comunicazione, sensori a fascio IR, telecomando a infrarossi, circuito PCB fai-da-te, Arduino, Raspberry Pi, hobby, esperimenti scientifici, breadboard
OffertaBestseller n. 9
Ricevitore IR USB, Set Top Box Telecomando a infrarossi Cavo Extender USB Ripetitore IR per Home Set-top Box
  • Ampia frequenza di progettazione:--- ricezione ampia frequenza, che consente agli utenti non pi¡§¡ä a causa della mancata corrispondenza di frequenza del controllo remoto causato dal controllo remoto non ¡§¡§ sensibile o non pu¡§¡ã controllare.
  • Alta sensibilit¡§¡è:--- segnale del telecomando che riceve risposta in tempo reale per l'avanzamento veloce senza ritardo.
  • Ampia compatibilit¡§¡è:--- si applica a quasi tutti i set-top box elettrici, set-top box per telecomunicazioni, altri set-top box di set-top box di rete.
  • Facile da usare:--- collega il trasmettitore al ricevitore del telecomando, l'estremit¡§¡è ricevente ¡§¡§ fissata in una posizione in cui il segnale del telecomando pu¡§¡ã essere facilmente ricevuto, quindi collegare l'alimentatore per l'uso.
  • Porta USB:--- supporta la TV LCD, il set-top box e il caricabatterie USB del telefono cellulare per ottenere l'alimentazione.
OffertaBestseller n. 10
ASHATA Barra sensore infrarossi a Raggi infrarossi/Ricevitore cablato e Supporto per Console per Nintendo per Wii
  • Ricevitore cablato - Per ricevere segnali dal dispositivo per Nintendo per WII / per WIIU.
  • Basta collegare il connettore del sensore alla console Wii per facilità d'uso.
  • Design ergonomico per un aspetto semplice ed elegante.
  • Design robusto per una precisione perfetta e una lunga durata.
  • Con un supporto, il ricevitore può essere facilmente montato sopra o sotto la TV o il monitor.

Ricevitore a infrarossi, cos’è ed a cosa serve

Il ricevitore a infrarossi o ricevitore IR è uno strumento tecnologico, il cui scopo principale risulta essere proprio quello di ricevere segnali a infrarossi dal trasmettitore ad esso associato. Le radiazioni infrarosse trovano il loro impiego in numerose applicazioni ed altrettanti campi, soprattutto poiché emesse da qualunque corpo dalla temperatura superiore allo zero assoluto.

I segnali trasmetti dal modulo ricevitore presentano una lunghezza d’onda di circa 840/960 nm nel campo dell’infrarosso vicino, noto come NIR. Questo dispositivo è utilizzato anche per il controllo remoto wireless di telecomandi o televisori. Tuttavia, le applicazioni che impiegano questa tecnologia per il controllo, devono tener conto di determinati parametri influenti, tra cui linea di vista, angoli di visualizzazione ed interferenze provenienti da fonti a infrarossi esterne.

I moduli ricevitori a infrarossi devono essere in grado di compensare ognuna di queste evenienze, al fine di garantire un funzionamento efficiente del dispositivo stesso. In linea generale, comunque, è opportuno affermare nuovamente che l’illuminazione naturale e/o artificiale emette raggi infrarossi, così come il corpo umano e qualunque altro corpo situato sul nostro pianeta.

Come funziona un modulo ricevitore a infrarossi?

Il funzionamento di un modulo ricevitore a infrarossi, accennato già nel paragrafo precedente, è molto più semplice di quel che si crede. Di norma le applicazioni di controllo remoto di determinati dispositivi come la televisione, consentono al telecomando di inviare segnali a infrarossi ad una determinata frequenza, i quali verranno di conseguenza ricevuti dal televisore.

Il valore di tale frequenza si approssima tra i 30 ed i 60 kHz. Il ricevitore a infrarossi è in tal senso in grado di riconoscere la frequenza preimpostata ed escludere tutte le altre. Dal momento che si tratta di dispositivi tecnologici capaci di trasmettere segnali infrarossi da un modulo ad un altro, per far sì che non si creino conflitti tra ricevitori, è opportuno modificare il bit rate delle trasmissioni.

Ricevitore a infrarossi, impieghi ed utilizzi

Come visto già in precedenza, il ricevitore a infrarossi viene comunemente utilizzato nel caso di televisore e telecomando. Tuttavia vi sono altre applicazioni che utilizzano il modulo IR, tra cui gli occhiali 3D ed i sensori HCI che permettono l’interazione tra uomo e computer. Questi sensori si suddividono in diverse categorie a seconda di ciò su cui si basano, sia dunque la prossimità, la trasmissione, la riflessione o la presenza, come nel caso dei sensori di movimento carrabili.

Il modulo ricevitore IR è utilizzato anche da Blob Detection, un’area di visione artificiale impiegata per identificare regioni o punti specifici. Allo stesso modo anche le applicazioni HCI utilizzano il ricevitore IR, particolarmente utile per lo sviluppo di lavagne interattive e dispositivi tecnologici di riconoscimento facciale. Essi devono essere in grado di rilevare il movimento e le caratteristiche facciali del volto di un individuo, motivo per cui il modulo risulta essere completamente adeguato.

Come scegliere il modulo ricevitore IR migliore

Prima di procedere all’acquisto di un modulo ricevitore a infrarossi è opportuno tener conto di determinati fattori che influiscono sulla scelta. Vediamo di seguito di quali si tratta nello specifico.

Segnale e lunghezza d’onda

Si tratta di un fattore estremamente importante da considerare, soprattutto nel caso dei ricevitori IR che utilizzano dei filtri per limitare le interferenze. Gli infrarossi sono radiazioni comprese tra la luce visibile, che presenta una lunghezza d’onda di 700 nm, e le microonde, dalla lunghezza d’onda di 1 mm. Di conseguenza, l’impiego di un ricevitore può variare a seconda della lunghezza d’onda che presenta. Di norma quella più apprezzata è di 950 nm, molto vicina alle microonde; tuttavia non è da negare l’esistenza di moduli che ne preferiscono una che si avvicini allo spettro della luce visibile.

Frequenza di modulazione

Va innanzitutto affermato che per trasmettere dati è necessario modulare il segnale ottico IR, il quale è costituito da gruppi di impulsi utili all’accensione ed allo spegnimento del trasmettitore. Per quanto riguarda i telecomandi a infrarossi vengono impiegate diverse frequenze di modulazione, tra cui quella pari a 38 kHz, una delle più comuni.

Codifica del segnale

La tipologia di codifica del segnale è uno dei fattori principali da considerare se si desidera utilizzare in maniera efficiente il ricevitore a infrarossi. Ciò è dovuto al fatto che non tutti i moduli ricevitori risultano essere compatibili con le codifiche di segnale presenti.

Tipologia di ricevitore

Prima di acquistare un ricevitore è opportuno sapere che si tratta di uno strumento suddiviso in diverse tipologie: essi sono disponibili in commercio come circuiti integrati o come componenti discreti. I primi sono molto più pratici e semplici nell’utilizzo di segnali di codifica standard ed eseguono un’elaborazione iniziale di questi ultimi. I secondi, d’altro canto, permettono di decodificare qualunque tipologia di segnale, ma richiedono l’aggiunta di determinate componenti.

Modulo ricevitore a infrarossi, prezzo

Il prezzo di un modulo ricevitore IR dipende da una serie di fattori, molti dei quali precedentemente analizzati. Si tratta in ogni caso di componenti estremamente economiche e di conseguenza accessibili a chiunque. Prima di acquistare un ricevitore a infrarossi è opportuno conoscere il dispositivo che si intende controllare mediante l’applicazione dei raggi IR. In linea generale, comunque, possiamo affermare che i prodotti più economici presentano un prezzo che si aggira intorno ai €10, mentre quelli più sofisticati e dispendiosi possono arrivare sino ai €30/40.

La scelta è altamente individuale e dipende dalle esigenze e necessità del compratore, nonché dal budget di cui dispone.